Inizia con le immagini della vecchia strada che porta al mulino e quindi alla scuola  di Mirto,  il cortometraggio sulla vita di Danilo Dolci  realizzato dagli alunni delle classi quinte.
Il cortometraggio, dal titolo “Tra i mandorli…” (omaggio al luogo in cui fu costruito il Centro Educativo di Mirto, definito da Danilo “…un nido di creature”), è un  progetto educativo  proposto dagli insegnanti Enzo Di Paola, Mariella Imperiale, Filippo Di Trapani.
E questo nido di creature è divenuto un laboratorio di ricerca per contribuire a sviluppare, nei piccoli, la capacità di ricostruire e mantenere sempre viva la memoria storica legata al proprio territorio e farla divenire patrimonio di tutti.
I bambini hanno effettuato una ricerca, attraverso fonti scritte (libri, documenti, articoli di giornale) e attraverso testimonianze dirette, con lo scopo di ricostruire, il più fedelmente possibile, i fatti e gli eventi  più importanti  legati  alla figura di Danilo Dolci.
Dopo aver analizzato il materiale raccolto,  dopo aver visitato i luoghi che hanno visto Danilo e la sua gente protagonisti di tante  battaglie per lo sviluppo,  la cooperazione e  la pace  (la trazzera vecchia, il Borgo e il porto di Trappeto,  la diga sullo Jato), gli alunni hanno prodotto un testo  che è stato  utilizzato come  sceneggiatura  per la  realizzazione del  filmato.
Insieme ai bambini è stata assegnata a ciascuno la parte da interpretare e successivamente sono iniziate le riprese.  Sono state girate le scene relative ai fatti  più importanti e alle iniziative di Danilo con la popolazione; dal suo arrivo in Sicilia, a Trappeto, alla costruzione del Borgo e del Centro   Educativo di Mirto, dalle lotte per l’acqua e il lavoro, al carcere, ai  riconoscimenti  nazionali  ed  internazionali.
I bambini hanno ripercorso le tappe più significative della vita di un uomo straordinario che ha segnato la storia del nostro tempo; sviluppando la capacità di ricostruire fatti ed eventi attraverso la ricerca delle fonti. Hanno imparato ad osservare i luoghi e coglierne le trasformazioni, ma soprattutto, attraverso il cortometraggio, hanno realizzato uno strumento che può contribuire alla presa di coscienza, allo sviluppo sociale e culturale delle  nuove  generazioni.

                                                                                    Enzo Di Paola

                                                          Scuola Statale Mirto – Danilo Dolci

Ulteriori  notizie sul breve  filmato (28’ ca.) sono reperibili sul sito  www.centrostudi-formazionesuperiore.it oppure  se ne può  richiedere  copia  direttamente  presso il  III  Circolo   Didattico  di  Partinico.

Sito ufficiale del Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci