L’Archivio Danilo Dolci, aperto alla consultazione presso la sede di via Roma 94 – Palermo, permette di consultare diversi documenti sulla vita e sull’opera di Danilo Dolci, tra cui fonti audio (Radio Libera, musica, poesia), foto, opere di Danilo (tra cui testimonianze, dichiarazioni, documenti, saggistica, cronaca, bibliografia, narrativa e poesia, scritte da Danilo e da altri), quotidiani (articoli di giornale) e video (interviste).

Per prenotare una visita basta chiamare il  +39 091 6177252 o inviare un email a info@danilodolci.org

Caccia al libro: La struttura maieutica e l’evolverci

Caccia al libro: La struttura maieutica e l’evolverci

CACCIA AL LIBRO, la più longeva delle rubriche di Fahrenheit, ha come scopo di trovare libri fuori catalogo – I libri cacciati. Ogni giorno, grazie alla generosità di persone che per condivedere il piacere della lettura decidono di regalare un libro, questa rubrica ritrova uno dei libri “cacciati”. Avendo saputo che un’ascoltatrice era alla ricerca del libro di Danilo Dolci “La struttura maieutica e l’evolverci” (La Nuova Italia, 1996), Amico Dolci

Un poeta dell’educazione – Danilo Dolci a Wikiradio su Radio 3

Frammenti da interviste a Danilo Dolci (1977 tv svizzera) e un servizio dell’Archivio Luce (tratti dal documentario Danilo Dolci, memoria e utopia, regia di Alberto Castiglione). Brani delle trasmissioni di Radio Libera Partinico,  prima emittente clandestina italiana del dopoguerra, che il 25 marzo 1970 trasmise (con la voce di Danilo Dolci) l’appello SOS dei poveri cristi della Sicilia Occidentale, oltre a voci della popolazione a due anni dal terremoto del Belice

Struttura Maieutica Reciproca ed etica della complessità

L’obiettivo che ho cercato di raggiungere per la stesura della mia tesi di laurea è stata la presentazione dell’ultimo aspetto del pensiero e dell’opera di Danilo nella sua convergenza con la Scienza della Complessità, argomento purtroppo quasi del tutto conosciuto all’interno dell’Ateneo di Catania. Il lavoro svolto è stato suddiviso in tre parti, di cui la prima consistente nella biografia di Danilo, la seconda nell’analisi della Struttura Maieutica Reciproca, l’ultima

Nonviolenza e non violenza

Da qualche tempo cerco di prestare attenzione a come la parola “nonviolenza” viene scritta da giornalisti, studiosi, saggisti. Nella maggior parte dei casi, con la complicità dei programmi di correzione automatica dei computer evidentemente poco interessati all’opera di Gandhi e Capitini, viene spezzata in due parti: non violenza. Altre volte, come ad attenuare il trauma della cesura, viene ricucita con un trattino: non-violenza. Questo esercizio ortografico che, sono consapevole, a

Un cortometraggio su Danilo realizzato dai bambini di Mirto

Inizia con le immagini della vecchia strada che porta al mulino e quindi alla scuola  di Mirto,  il cortometraggio sulla vita di Danilo Dolci  realizzato dagli alunni delle classi quinte. Il cortometraggio, dal titolo “Tra i mandorli…” (omaggio al luogo in cui fu costruito il Centro Educativo di Mirto, definito da Danilo “…un nido di creature”), è un  progetto educativo  proposto dagli insegnanti Enzo Di Paola, Mariella Imperiale, Filippo Di

Sito ufficiale del Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci