BOEMI al via, tra musica, Approccio Maieutico Reciproco e nuovi mediaDal 26 aprile all’1 maggio 2015 si è svolto a Palermo il primo incontro tra i partner del progetto BOEMI – Building our employment skills through Music Investigations and new media.

Il progetto – co-finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma Erasmus+: Azione Chiave 2, Capacity Building nel campo della gioventù e coordinato dal Centro per lo Sviluppo Creativo Danilo Dolci – si rivolge ad operatori giovanili e a giovani con minori opportunità. Lo scopo è di promuoverne le competenze e favorirne la partecipazione attiva nelle loro comunità attraverso l’uso della musica, dei nuovi media e di metodi didattici innovativi e non formali – tra questi, l’Approccio Maieutico Reciproco di Danilo Dolci – come strumenti per lo sviluppo dei giovani e in particolare per aumentare le opportunità di ingresso nel mondo del lavoro, coinvolgendo in totale oltre 270 giovani di due continenti.

BOEMI infatti coinvolge partner provenienti dall’Europa (Centro per lo Sviluppo Creativo Danilo Dolci, Italia; Crossing Borders, Danimarca; Pandora, Spagna) e dall’Africa (Gno Far, Senegal; IYEC, Ghana). Durante il Kick Off Meeting qui a Palermo, 3 rappresentanti di ciascuna organizzazione (musicisti, operatori giovanili con background musicale, giovani interessati a musica e nuovi media e responsabili di organizzazioni che lavorano sui temi dell’inclusione sociale) si sono incontrati per analizzare i temi del progetto e discutere dell’organizzazione delle future attività e i prossimi passi da compiere. Ogni partner provvederà alla selezione di un gruppo di lavoro locale che svolgerà una ricerca sulla musica locale tradizionale raccogliendo brani che verranno registrati e catalogati sulla piattaforma musicale del progetto. I giovani coinvolti nella ricerca parteciperanno poi ad un Training Course internazionale che avrà luogo a Madrid a Novembre, seguito da workshops locali e da un grande concerto finale a Palermo e in ognuno dei Paesi partner.

Questo primo incontro, che si è tenuto nei locali del Centro per lo sviluppo creativo Danilo Dolci, ha dato modo ai partner di avere un primo assaggio del contesto culturale e musicale degli altri Paesi coinvolti e di stabilire obiettivi, procedure e metodi di lavoro per il futuro.

Nei prossimi giorni sarà pubblicato un bando di selezione per partecipare alle attività.

Per saperne di più contatta: antonella.alessi@danilodolci.org


Erasmus+The European Commission support for the production of this publication does not constitute an endorsement of the contents which reflects the views only of the authors, and the Commission cannot be held responsi­ble for any use which may be made of the information contained therein.

Tags:     
Sito ufficiale del Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci