Il progetto “Together for Human Rights” intende  contribuire al miglioramento della qualità dei programmi di educazione ai diritti umani attraverso un lavoro di indagine e analisi delle diverse esperienze nei rispettivi paesi partner che sono coinvolti.  L’obiettivo principale del partenariato di apprendimento è quello di analizzare e condividere le diverse esperienze nell’ambito dell’educazione ai diritti umani partendo da ogni rispettivo paese partner e dalla sua storia. Le organizzazioni partner provenienti da  6 paesi europei (Germania, Danimarca, Estonia, Gran Bretagna, Italia e Slovacchia) lavoreranno insieme con l’obiettivo di identificare approcci e metodi educativi nell’ambito dell’educazione ai diritti umani, nonché di favorire la trasferibilità e applicazione nei rispettivi contesti geografici e ad un livello europeo.

 

Programma: Lifelong Learning Programme, Grundtvig Learning Partnership

 

Durata del progetto: 2010 – 2012

 

Obiettivi

  • Analizzare, confrontare e discutere i diversi approcci di educazione ai diritti umani sulla base delle esperienze diverse nei rispettivi paesi partner;
  • Sviluppare pratiche innovative nel settore dell’educazione ai diritti umani e la loro trasferibilità in contesti differenti;
  • Migliorare le metodologie pedagogiche nell’ambito dell’educazione ai diritti umani.

 

Attività

  • Analisi delle diverse esperienze nell’ambito dell’educazione ai diritti umani in ogni paese partner;
  • Identificare somiglianze e differenze  fra le differenti esperienze e le diverse metodologie educative fra i paesi partner;
  • Individuare i criteri di trasferibilità delle pratiche innovative individuate;
  • Pubblicazione di un catalogo in 10 punti sull’educazione ai diritti umani;
  • Attività di disseminazione e valorizzazione dei risultati.

 

Risultati

  • Il consorzi: condivisione di nuove conoscenze, abilità e attitudini nell’ambito dell’educazione ai diritti umani rivolta agli adulti.
  • Pubblicazione del “10 points catalogue” nell’ambito dell’educazione ai diritti umani.
  • Il sito web del progetto per garantirne la disseminazione e la visibilità
  • Le comunità locali, in particolare associazioni, ONG, università,  scuole, centri di formazione, autorità locali che beneficeranno delle buone pratiche sviluppate durante il progetto.

 

Partner:

  • Coordinatore del progetto: Verein Niedersachsischer Bildungsinitiativen  e.V.  (Germania)
  • Centro per lo Sviluppo Creativo “Danilo Dolci (Italia)
  • INTEVAL LIMITED  (Gran Bretagna)
  • Slovak Refugee Council  (Slovacchia)
  • VIFIN – Videnscenter for Integration  (Danimarca)


Contatti:

Fausto Amico, fausto.amico@danilodolci.org

Andrea Vacha, andrea.vacha@danilodolci.org

Sito ufficiale del Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci