Kobbi, un alieno arrivato da un altro pianeta, ci chiede aiuto. Il malvagio Zok con le sue balle spaziali vuole dividere i popoli del sistema solare. E molti gli credono! Il risultato è che hanno cominciato a dividersi. Bisogna resistere, ma bisogna anche dotarsi degli strumenti giusti.

Sono in corso di svolgimento nelle classi della scuola dell’infanzia e primaria i laboratori creativi del Carnevale Sociale organizzato da Associazione Handala. Nei prossimi giorni, artisti animeranno piazza Magione e coinvolgeranno i bambini e le bambine del quartiere in attività creative che hanno come tema principale il carnevale.

Tutto ormai è quasi pronto per rispondere all’appello che Kobbi ha rivolto ai bambini e alle bambine del pianeta Terra: la missione spaziale si concluderà l’1 marzo con la sfilata per le strade del quartiere della Kalsa.

Il Carnevale Sociale da 10 anni anima le vie dei quartieri popolari di Palermo parlando di diritti e inclusione, coinvolgendo gli abitanti, le scuole e le associazioni in momenti collettivi di divertimento e socialità. Quest’anno anche DAPPERTUTTO affianca attivamente le attività laboratoriali del Carnevale sociale.

L’organizzazione del Carnevale Sociale coinvolge circa 30 realtà che operano sui territori, dalla Vucciria al CEP, dalla Kalsa allo Zen, da Ballarò a Monte Pellegrino passando per il Borgo Vecchio fino ad arrivare a Partinico, grande novità di questa edizione.

Per ulteriori informazioni sul Carnevale Sociale, segui la pagina Facebook dell’Associazione Handala.

DAPPERTUTTO. Territori e Comunità per inventare il futuro è un progetto finanziato da Con i Bambini Impresa Sociale attraverso il Fondo per il contrasto della povertà educativa dei bambini – Bando Prima Infanzia 0-6 e realizzato sul territorio del quartiere Tribunali Castellammare della I Circoscrizione della città di Palermo da una rete che vede come capofila il Centro per lo Sviluppo Creativo Danilo Dolci  e partner l’Istituto Comprensivo Statale “Amari Roncalli Ferrara”,  l’Area della Scuola e Realtà dell’Infanzia del  Comune di Palermo, il Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche e della Formazione dell’Università degli Studi di Palermo, le Associazioni Comitato ADDIOPIZZO,  booqCLAC,  Centro Internazionale delle Culture UBUNTUHandalaPer EsempioSEND.

Per ulteriori informazioni su DAPPERTUTTO :