Si è svolto lo scorso 17 Febbraio il multiplier event del progetto IDEANNOVASHIP; di cui il Centro per lo Sviluppo Creativo “Danilo Dolci” è partner. L’evento di disseminazione del progetto europeo si è svolto a Palermo presso Moltivolti, il co-working che raccoglie diverse imprese sociali in Sicilia. Il Centro Danilo Dolci ha organizzato un evento che ha previsto la partecipazione di altre realtà che lavorano nel campo dell’impresa sociale, essendo Moltivolti esso stesso un esempio di impresa sociale. Sono intervenuti all’evento circa 50 persone. Hanno parlato ad un attenta audience Dario Ferrante (responsabile per il CSC del progetto IDEANNOVASHIP), Johnny Zinna (co-fondatore e responsabile di Moltivolti), e Umberto Di Maggio, rappresentante di Libera, il più importante soggetto che gestisce i beni confiscati alla Mafia in Italia.

Dario Ferrante ha introdotto il progetto e ha presentato i primi IOs di IDEANNOVASHIP. Zinna ha parlato delle criticità del progetto Moltivolti e ha interessato la audience con una appassionata presentazione del progetto Moltivolti. Umberto Di Maggio ha presentato le attività di Libera nelle scuole e in giro per l’Italia. Dopo le presentazioni, Dario Ferrante ha lanciato il work shop “Marsh Mellow” che ha visto i partecipanti dividersi in tre gruppi e cimentarsi in un contest di creatività e team working.

Dopo il workshop, i partecipanti hanno fatto networking durante un aperitivo con cibo multietnico offerto dal ristorante di Moltivolti.

Sito ufficiale del Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci