Le esperienze artistiche coinvolgono i bambini in percorsi di apprendimento autentico, offrendo loro l’opportunità di giocare, esplorare, sperimentare e utilizzare la loro immaginazione per esprimere e comunicare le proprie idee. I bambini scoprono la propria voce interiore manipolando dei materiali al fine di esprimere sè stessi e di attribuire un senso alle proprie azioni. È essenziale disporre di un ambiente creativo al fine di garantire ai bambini la fruibilità di uno spazio che promuova e consenta loro di creare dei prodotti artistici insieme ad altri, utilizzando materiali che offrano la possibilità di sviluppare le idee in modi diversi. I bambini possono condurre delle indagini visive e creative (singolarmente o insieme ad altri) collaborando con adulti che forniscono loro una guida e che prestano loro attenzione, dialogando genuinamente con loro in merito alle loro idee ed esperienze.

Il progetto ArtsTogether promuove una pedagogia inclusiva che mira a coinvolgere tutti i partecipanti nell’apprendimento dell’arte e attraverso l’arte, la quale supporta nello specifico l’integrazione dei minori migranti e dei loro familiari. L’attenzione è incentrata sul coinvolgimento interculturale creativo all’interno della comunità scolastica

Le risorse utilizzate in questo curriculum sono state selezionate con cura per favorire la riflessione, l’esplorazione e la celebrazione del tema trattato, ovvero “Le Nostre Storie, Le Nostre Comunità” in diversi contesti culturali.  Le attività formative incoraggiano sia i minori migranti che i bambini e i giovani appartenenti alle comunità ospitanti a riflettere sui rispettivi contesti culturali e a condividere esperienze comuni e contrastanti. Nel contempo, i materiali, le risorse e le attività proposte da ArtsTogether mirano a promuovere la curiosità e l’empatia verso contesti culturali diversi dai propri. Tale comprensione interculturale è ulteriormente favorita dall’approfondito trattamento di temi universali come le migrazioni compiute da varie specie, le diverse storie narrate nel mondo che esplorano il concetto di identità personale, sociale e culturale, gli ambienti in cui si convive, le festività stagionali e i festival che illuminano e arricchiscono l’anno.

La settimana scorsa, nei giorni 8 e 9 Maggio 2019, il Centro per lo Sviluppo Creativo Danilo Dolci ha ospitato i partner del progetto ArtsTogether – Integrating Migrant Children at Schools through Artistic Expression, co-finanziato dal programma AMIF dell’Unione Europea, per definire e lanciare la fase di sperimentazione del curriculum artistico del progetto, per l’inclusione dei bambini migranti nelle scuole.

All’inizio del prossimo anno scolastico, coinvolgeremo insegnanti delle scuole pre-primarie, asili e centri multiculturali per bambini, per partecipare a dei laboratori per conoscere ed apprendere i contenuti del curriculum sviluppato, ed applicare i materiali in esso contenuti con i bambini, coinvolgendoli in attività interculturali attraverso l’arte.

Se vuoi saperne di più o essere coinvolto/a nelle prossime fasi del progetto, scrivi una e-mail a antonella.alessi@danilodolci.org.