OTHERNESS: Promuovere la cittadinanza attiva e responsabile attraverso la formazioneGli insegnanti possono sensibilizzare gli studenti a superare le barriere poste dal pregiudizio, promuovendo invece i valori di una fruttuosa coesistenza tra culture diverse, del dialogo interculturale e della cittadinanza attiva?

Il 4 giugno, i partner italiani, greci, bulgari e portoghesi del progetto OTHERNESS si sono incontrati a Palermo per il loro quarto ed ultimo incontro.

Il meeting si è tenuto presso il Centro per lo Sviluppo Creativo “Danilo Dolci”. In tale speciale occasione i partner hanno avuto modo di condividere le loro opinioni sui risultati sinora ottenuti, analizzando lo stato dell’arte delle ricerche e delle analisi sin qui condotte. Si è avuto inoltre modo di pianificare i prossimi traguardi ed i passi previsti nell’ambito del progetto.

Durante l’incontro i partner hanno raccontato quali sono state le attività svolte dai professori e dagli studenti che hanno preso parte al progetto in ciascun paese partner. Si è discusso anche del manuale e degli strumenti sviluppati sulle piattaforme online, dei workshop e dei risultati ottenuti tramite i questionari somministrati agli alunni delle scuole partecipanti al progetto.

Ora che il progetto sta per volgere al termine, diviene essenziale diffonderne gli importanti prodotti al fine di raggiungere un pubblico più vasto, avendo pertanto un impatto concreto e fattivo nella società.

Per tale ragione, i partner s’impegneranno nella promozione dei risultati di Otherness, coinvolgendo in tale processo anche gli insegnanti, le scuole e le rappresentanze locali.

Inoltre le risorse realizzate, come il “Manuale dell’insegnante”, sono già disponibili alla sezione “Risorse” del sito del progetto othernessproject.eu in versione inglese, italiana, bulgara, greca e portoghese.

OTHERNESS è finanziato dal programma Erasmus+, Azione chiave 2: Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche – Partenariato Strategico per l’educazione scolastica, e mira ad educare gli studenti delle scuole primarie e secondarie a mostrare tolleranza, esprimere e comprendere differenti punti di vista e rispettare la diversità.

Il partenariato del progetto coinvolge 4 organizzazioni:

Per ulteriori informazioni, seguite la pagina Facebook dedicata ad OTHERNESS o contattate Giada Costanzo: giada.costanzo@danilodolci.org

Tags:
Sito ufficiale del Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci