workshop una marina di libriRiflettere sull’educazione e sulle strategie di sviluppo cognitivo e relazionale per aiutare bambini e ragazzi a scoprire le proprie attitudini e combattere efficacemente la povertà educativa.

Educatori e genitori giocano un ruolo fondamentale nell’analisi dei bisogni educativi del territorio e nelle azioni di contrasto all’esclusione e alla disuguaglianza sociale.

Con l’obiettivo di contrastare la povertà educativa e destare l’interesse pubblico sul tema, vi presentiamo il workshop “Tutto può insegnare, ma cosa educa veramente?” condotto da Cristina Alga, Amico Dolci e Cristian Inguglia. L’evento, organizzato in occasione dell’ottava edizione di Una Marina di Libri, fiera dell’editoria indipendente promossa dal CCN Piazza Marina & Dintorni in collaborazione con le case editrici Navarra Editore e Sellerio,  si terrà all’Orto botanico dell’Università degli Studi di Palermo – via Lincoln, 2 – sabato 10 Giugno 2017.

 

Tutto può insegnare, ma cosa educa veramente?

Workshop a cura del Centro per lo Sviluppo Creativo “Danilo Dolci”

SABATO 10 GIUGNO | Ore 10:00 | Serra Carolina

Orto Botanico dell’Università degli Studi di Palermo –  via Lincoln, 2, Palermo

Intervengono:

Cristina Alga – CLAC / EcoMuseo Mare Memoria Viva

Amico Dolci – Centro per lo Sviluppo Creativo “Danilo Dolci”

Cristiano Inguglia – Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche e della Formazione, Università degli studi di Palermo

 

Il workshop nasce dall’esigenza di partire dalla nostra realtà per individuare desideri, interessi e necessità di chi, in prima persona, vive il territorio.

L’evento è promosso dalla rete “DAPPERTUTTO. Territori e Comunità per inventare il futuro”, coordinata dal Centro per lo Sviluppo Creativo Danilo Dolci, in partenariato con SEND, CLAC, Per Esempio, Handala, Comitato ADDIOPIZZO, Centro Internazionale delle Culture UBUNTU, booq, Istituto Comprensivo Statale Amari-Roncalli-Ferrara, Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche e della Formazione  – Unipa, Area della Scuola e Realtà dell’Infanzia – Comune di Palermo.

La rete è parte di un gruppo di organizzazioni del terzo settore palermitano che sia attraverso la realizzazione di pregressi progetti in comune sia attraverso momenti di scambio, incontro e cooperazione, si va strutturando come comunità di pratiche sperimentandosi come una sorta di distretto dell’impresa sociale palermitana.

Il workshop è aperto a tutta la cittadinanza, in particolare a educatori, insegnanti, genitori, operatori e artisti. I posti disponibili sono limitati a un numero massimo di 40 partecipanti.

Per iscriversi, invia un’e-mail entro le 17.00 di giorno 9 giugno all’indirizzo iniziative@danilodolci.org.

 

DAPPERTUTTO partecipa al bando “Prima Infanzia” per il contrasto alla povertà educativa minorile promosso da Impresa Sociale Con i Bambini. Il progetto si propone di ampliare e potenziare i servizi educativi e di cura dei bambini di età compresa tra 0 e 6 anni, a partire dalla comunità. La metodologia su cui si fonda il lavoro degli attori coinvolti è legata all’approccio maieutico reciproco sperimentato da Danilo Dolci, basato sul dialogo intenso che esprime un nuovo modo di educare, sulla valorizzazione della creatività individuale e di gruppo, per la responsabilizzazione delle comunità e degli individui.

Per maggiori informazioni sulle attività in corso, contatta iniziative@danilodolci.org o chiama il numero +390916177252.

Sito ufficiale del Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci