SMIIM: Questionario sulla mediazione linguistica per l'inclusione socialeSei un mediatore culturale? Lavori nei servizi pubblici a supporto dei migranti? Lavori in una ONG che si occupa di integrazione?

Stiamo lavorando ad un’analisi dei bisogni dei migrati e dei rifugiati in termini di superamento delle barriere linguistiche nell’ambito del progetto SMIIM – Skill to Maximise Inclusion through Interpreting and Mediation.

L’analisi verrà condotta nei paesi partner del progetto, ovvero Regno Unito, Grecia, Bulgaria, Svezia, Germania e Italia.

SMIIM mira a ridurre in modo significativo l’esclusione sociale dei migranti attraverso una formazione innovativa rivolta a interpreti e mediatori culturali: questa garantirà loro l’acquisizione di competenze chiave per la rimozione delle barriere linguistiche che impediscono l’accesso ai servizi pubblici dei paesi ospitanti.

Compila questo breve questionario on-line:  la tua opinione contribuirà alla preparazione di un corso di formazione innovativo per interpreti e mediatori culturali.

SMIIM ha la durata di due anni ed è finanziato dal programma Erasmus+, Azione Chiave 2 – Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche, Partenariati strategici – settore VET con l’obiettivo di ridurre l’isolamento sociale, favorire la conoscenza interculturale e aiutare i servizi pubblici a superare le barriere linguistiche nella comunicazione con gli stranieri.

Il partenariato di progetto si compone di 6 organizzazioni:

Segui gli aggiornamenti del progetto sulla nostra pagina Facebook.

Per ulteriori informazioni, contattata Dario Ferrante, dario.ferrante@danilodolci.org.

Tags:
Sito ufficiale del Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci