BEST FRIENDS against Ageism

Intergenerational workshops between old people and children to brake the isolation of elderly people and support their social inclusion

Il progetto

BEST FRIENDS against Ageism
Intergenerational workshops between old people and children to brake the isolation of elderly people and support their social inclusion

N° di progetto

Date di realizzazione

31/12/2020 – 30/12/2022

Istituzione finanziatrice

Erasmus+ – Azione Chiave 2 – Cooperazione per l'innovazione e lo scambio di buone pratiche - Partenariati strategici nel settore dell’Educazione degli Adulti

Categorie

Info & contatti

marta.galvano@danilodolci.org
https://bestfriendsproject.eu/

Social Media

    BEST FRIENDS against Ageism vuole affrontare l’esclusione e l’ageismo che gli anziani affrontano sempre più spesso in Europa, prevenendo l’isolamento e l’esclusione degli anziani nelle nostre comunità sviluppando un curriculum innovativo e raccogliendo giochi innovativi che promuovono la comunicazione e l’apprendimento intergenerazionale.

    Gli obiettivi di BEST FRIENDS sono:

    • fornire un metodo innovativo per operatori sociali, volontari ed educatori;
    • prevenire l’isolamento degli anziani attraverso la partecipazione sociale e l’inclusione nelle nostre comunità;
    • migliorare la loro salute fisica e mentale attraverso l’interazione con i bambini;
    • arricchire i processi di apprendimento degli anziani nell’interazione con i bambini.

    In questo modo, BEST FRIENDS dà un contributo fondamentale e promuove la consapevolezza dell’importanza dell’inclusione sociale degli anziani, fornendo loro una nuova opportunità di entrare di nuovo nella società attiva. Allo stesso tempo, assicurando l’interazione tra anziani e bambini, sarà promossa la solidarietà intergenerazionale contro l’ageismo attraverso attività coinvolgenti ed educative.

    Attività

    • Panoramica dell’attuale stato dell’arte della situazione assistenziale delle persone anziane, la loro inclusione sociale, i bisogni, le buone pratiche, gli approcci pedagogici, così come i bisogni di apprendimento e le competenze degli operatori sociali.
    • Focus group con persone anziane e operatori sociali e registrazione di storie di vita autobiografiche.
    • Sviluppo della metodologia di progetto, opuscolo informativo, raccolta di giochi intergenerazionali.
    • Formazione per operatori sociali e volontari.
    • Test pilota e valutazione della metodologia di formazione.
    • Eventi di apprendimento intergenerazionale tra anziani e bambini.

    Risultati

    • Ricerca comparativa e valutazione delle attuali esigenze degli operatori di assistenza e delle persone anziane: analisi dei metodi esistenti e delle attuali esigenze degli assistenti sociali, delle persone anziane e degli educatori, compreso lo stato dell’arte della situazione delle persone anziane in termini di inclusione sociale, buone pratiche e approcci pedagogici nei paesi del partenariato.
    • BEST FRIENDS Intergenerational Learning Training Program: un programma di formazione rivolto a operatori di assistenza, operatori sociali e volontari che lavorano con persone anziane per aiutarli a riconoscere l’importanza dell’Apprendimento Intergenerazionale, dimostrando come affrontare l’ageismo e pianificare attività di Apprendimento Intergenerazionale che coinvolga bambini piccoli e persone anziane.
    • ToolKit per le attività di apprendimento intergenerazionale e la partecipazione sociale: un toolkit contenente una raccolta di materiali specifici che dovrebbero essere utilizzati da operatori sanitari, assistenti sociali ed educatori per implementare programmi di apprendimento intergenerazionale tra anziani (65+) e bambini (4-5 anni).
    • Mainstreaming policy dei risultati del progetto attraverso i consorzi della rete europea: un documento per condividere le raccomandazioni per le case di cura locali e nazionali e le istituzioni di assistenza all’infanzia per l’implementazione di attività di apprendimento intergenerazionale tra anziani e bambini.

    Partner