EDDILI

educare è rendere possibile la scoperta della vita

Il progetto

EDDILI
educare è rendere possibile la scoperta della vita

N° di progetto

502999-LLP-1-2009-1-IT-GRUNDTVIG-GMP

Date di realizzazione

01/11/2009 – 30/10/2011

Istituzione finanziatrice

Co-funded by the European Commission through the Lifelong Learning Programme, Grundtvig Multilateral Projects

Categorie

Info & contatti

info@danilodolci.org
http://reciprocalmaieutic.danilodolci.it/

Social Media

    EDDILI è un progetto internazionale di ricerca-azione rivolto a educatori per adulti (adult learning staff, ALS) e discenti adulti in genere. Il progetto si inserisce all’interno delle attività del Centro per lo Sviluppo Creativo Dolci collegandosi strettamente con il lavoro realizzato negli anni precedenti presso le scuole e centri di formazione da Danilo Dolci e in seguito dai collaboratori e operatori del Centro.

    Il consorzio internazionale ha mirato a sperimentare la maieutica reciproca nel contesto dell’educazione degli adulti. Il progetto è stato cofinanziato dalla Commissione Europea attraverso il Programma di Apprendimento Permanente sotto l’azione Grundtvig progetti multilaterali.

    Accedi alla piattaforma e-learning del programa.

    Obiettivi

    • Condividere con i partner l’approccio maieutico reciproco;
    • Favorire negli educatori per adulti l’apprendimento di competenze trasversali attraverso l’approccio maieutico reciproco;
    • Migliorare la qualità dei contesti di apprendimento per i discenti adulti;
    • Rendere possibile per i discenti adulti l’acquisizione di nuove conoscenze, abilità e attitudini;
    • Incoraggiare gli educatori per adulti a creare un network per la condivisione di eventi, opportunità e buone pratiche nell’ambito dell’educazione degli adulti.

    Attività

    • Un corso di formazione iniziale per educatori per adulti sull’ (e attraverso) Approccio Maieutico Reciproco (RMA);
    • In un secondo momento, gli stessi educatori hanno realizzato un corso di formazione rivolto a educatori per adulti, utilizzando l’approccio maieutico reciproco come principale approccio educativo. Il corso ha previsto: moduli in presenza, moduli online e un seminario internazionale;
    • Dopo questo percorso di formazione il consorzio ha cominciato a lavorare sulle risultanze, per un prototipo di manuale finale sull’approccio maieutico reciproco;
    • Nel frattempo, gli educatori per adulti hanno messo in pratica nel loro lavoro quotidiano ciò che hanno imparato, anche al fine di valutare l’impatto del metodo;
    • Dopo un processo di valutazione complessivo, il consorzio ha lavorato sulla versione finale del manuale;
    • La qualità dei risultati e delle conclusioni raggiunte è stata assicurata dall’implementazione di un piano di qualità e l’impatto è stato monitorato e valutato da due valutatori esterni;
    • Attività di disseminazione e di valorizzazione dei risultati sono state implementate sia a livello locale che internazionale.

    Risultati

    • Il manuale di linee guida “L’Approccio Maieutico Reciproco nell’educazione degli adulti” + il DVD;
    • I moduli in presenza, i moduli on-line e i moduli di auto-accesso (self-access modules);
    • Il sito web aperto a nuovi utenti e la piattaforma e-learning;
    • Il network di educatori per adulti (ALS) che hanno sperimentato e condiviso l’approccio maieutico reciproco;
    • Il consorzio: migliorata esperienza professionale, consolidamento di nuovo partenariato;
    • L’acquisizione di nuove conoscenze, abilità e attitudini da parte dei discenti adulti;
    • Le comunità locali: dialogo interculturale, la conoscenza di programmi europei.

    Partner