RESET – Buildind Resilience in Basic Education

Le persone con bisogni educativi di base sono tra i gruppi sociali più emarginati, essendo spesso esposte a discriminazioni economiche, sociali e/o razziali. Dal momento che molti partecipanti ai corsi di alfabetizzazione e di educazione di base in tutta Europa hanno recentemente sperimentato la guerra, la fuga e la violenza, i conseguenti stati di stress, le malattie croniche e la traumatizzazione hanno ulteriori effetti negativi sulla loro capacità di apprendimento e di concentrazione.

In risposta alle sfide affrontate dalle persone con bisogni educativi di base, sono necessarie soluzioni professionali e sensibili per evitare l’esclusione, l’emarginazione e la ri-traumatizzazione.

In questo contesto, il progetto RESET e i suoi partner – basandosi sui presupposti che le persone sono in grado di aumentare la loro resilienza in età adulta e che i contesti educativi emancipatori possono dare un valido contributo in questo senso – mirano a promuovere la stabilizzazione psicologica, la creatività e l’espansione del raggio d’azione individuale per promuovere l’autoefficacia e la partecipazione, con l’obiettivo di promuovere la resilienza. La resilienza, definita come un processo di gestione delle sfide e delle esperienze negative che dura tutta la vita, è vista come un modo innovativo di integrare le persone svantaggiate dal punto di vista educativo e di promuovere la loro partecipazione.

ATTIVITÀ

  • Sviluppo di un approccio metodologico, mettendo insieme conoscenze teoriche, buone pratiche ed esperienze reali dei professionisti sul campo.
  • Sviluppo di un curriculum basato sulla narrazione, la resilienza e i bisogni educativi di base, rivolto agli adulti.
  • Sviluppo e identificazione di attività ed esercizi volti a rafforzare le aree di resilienza e le competenze di educazione di base
  • Formazione sulla metodologia del progetto con educatori per adulti e professionisti nel campo dell’educazione
  • Pilotaggio del materiale didattico sviluppato con gli educatori e il loro target di adulti
  • Valutazione dei risultati

 

RISULTATI

  • Metodologia RESET
    La pubblicazione è incentrata sull’importanza della resilienza nel contesto dell’educazione di base e sugli spunti di riflessione per affrontare in modo produttivo le sfide affrontate dal gruppo target, come la discriminazione, la violenza e il trauma. La metodologia è indirizzata a formatori, educatori e altri professionisti sul campo, fornendo una guida psicoeducativa su come possono contribuire alla riduzione dello stress e alla promozione della resilienza attraverso il lavoro educativo. Un altro obiettivo perseguito è quello di trasmettere strategie di auto-cura.
    Guarda i tutorial basati sulla metodologia al seguente link
  • Curriculum
    Un curriculum composto da 20 unità didattiche che possono essere integrate modularmente nei corsi di educazione di base. Ogni unità ruota intorno a una storia che contiene aspetti di promozione della resilienza. Il curriculum integra (estratti di) storie di resilienza che possono essere utilizzati come punti di riferimento per esercizi che combinano la formazione alla resilienza con le competenze fondamentali dell’istruzione di base (lettura, scrittura, aritmetica, competenze digitali, competenze civiche). Ogni attività è costruita intorno a diversi passi e obiettivi. Il curriculum elabora contenuti, processi e obiettivi di apprendimento e combina questi elementi in modo sistematico.
  • Toolbox
    Comprende una raccolta di circa 80 esercizi e giochi che promuovono la resilienza, con vari gradi di difficoltà. Ogni esercizio o gioco è collegato a una o più competenze chiave dell’istruzione di base, comprese le competenze comunicative e linguistiche, digitali e civiche. Gli esercizi attingono a metodi di insegnamento performativi, come il teatro e la pedagogia del gioco, invitando i partecipanti a esplorare le loro idee e a sviluppare ed esprimere la creatività.
  • E-Learning Platform
    La piattaforma comprende diversi tutorial di formazione in cui gli educatori che lavorano con il gruppo target ricevono informazioni sull’importanza della resilienza nell’istruzione di base, nonché sull’uso del materiale didattico sviluppato. Un’altra caratteristica è l’implementazione online del toolbox. I formatori possono cercare specificamente gli esercizi che sono appropriati per i loro rispettivi gruppi. Una seconda sezione della piattaforma e-learning si rivolge ai partecipanti dell’istruzione di base e contiene testi registrati di comprensione orale con storie di resilienza dal Curriculum che possono essere ascoltati in classe. I partecipanti e i formatori possono trovare quiz online che combinano la comprensione dell’ascolto e le competenze digitali.

 

PARTNER

 

ISTITUZIONE FINANZIATRICE

Erasmus+ Azione chiave 2, Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche, Partenariati strategici – settore Educazione degli Adulti

DURATA DEL PROGETTO

1.11.2019 – 30.11.2021

 

CONTATTI

Alessandro Bosco: alessadro.bosco@danilodolci.org  

 

https://reset-eu.net/