EUMOSCHOOL: scopri i risultati e i prodotti del progetto contro l'abbandono scolastico

È possibile prevenire l’abbandono scolastico affidandosi all’educazione emotiva?

EUMOSCHOOL – Emotional Education for Early School Leaving Prevention – è un progetto europeo finanziato dal programma Erasmus +, Partenariati Strategici nel settore Scuola, che mira a sviluppare, testare ed implementare una nuova e coerente metodologia legata all’educazione emotiva all’interno degli ambienti scolastici, coinvolgendo 6 paesi europei (Italia, Regno Unito, Turchia, Ungheria, Romania, Austria) al fine di fornire un efficace modello di intervento per ridurre il fenomeno dell’abbandono scolastico.

Il progetto si basa sull’adattamento a livello europeo della metodologia italiana della Didattica delle Emozioni® sviluppata attraverso 16 anni di esperienza e di ricerca nel campo dell’educazione emotiva, allo scopo di migliorare il benessere e le competenze chiave trasversali degli alunni così da ridurre il fenomeno dell’abbandono scolastico oltre a migliorare le competenze professionali degli insegnanti e di chi lavora nel settore.

Gli obiettivi specifici del progetto EUMOSCHOOL sono:

  • Contribuire ad efficaci strategie contro l’abbandono scolastico attraverso l’integrazione di metodologie d’intervento legate all’educazione emotiva nei programmi degli studenti, creando un impatto nella riduzione del suddetto fenomeno.
  • Attraverso l’educazione emotiva, promuovere lo sviluppo e il riconoscimento delle abilità e delle competenze trasversali tra gli studenti per favorire il loro benessere e diminuire i rischi di sconforto emotivo.
  • Aumentare le abilità professionali degli insegnanti fornendo una metodologia accessibile per intervenire sul fenomeno dell’abbandono scolastico attraverso l’utilizzo delle potenzialità delle Risorse Educative Aperte (OERs) combinate a tecniche pratiche e strumenti di valutazione e adattata all’apprendimento in classe di ogni livello.
  • Supportare un approccio olistico all’insegnamento attraverso networking ed eventi per promuovere il dialogo con stakeholders sull’educazione emotiva in Europa e promuovere lo scambio di buone pratiche per supportare giovani e bambini a rischio di abbandono scolastico precoce.

Il progetto ha la durata di 3 anni, da settembre 2015 ad agosto 2018, ed è giunto al suo termine!

Cos’è la Didattica delle Emozioni®?

Format educativo di nuova generazione orientato alla promozione del benessere in classe e alla prevenzione del disagio dei bambini e dei ragazzi con particolare riferimento a quelli caratterizzati da dipendenza patologica. Fa parte delle pratiche di prevenzione precoce e si basa sull’assunto scientifico che una buona padronanza del proprio mondo emotivo costituisce un ottimo fattore di protezione. Il format risponde alle linee guida raccomandate dall’Organizzazione mondiale della sanità ed è stato testato su un campione di alunni molto vasto.

(Schiralli R., Mariani, U 2006)

 

Quali sono i principali prodotti sviluppati dal progetto?

Ricerca Comparata

Un report che include:

  1. Una ricerca bibliografica sul contesto ed il sistema educativo nei paesi partner, con una definizione dei termini approfondita, un’analisi delle pratiche esistenti dell’Educazione Emotiva nelle scuole e una panoramica del fenomeno dell’Abbandono Scolastico a livello nazionale ed europeo.
  2. Una ricerca primaria riguardo i bisogni di insegnanti e scuole sulla prevenzione dell’Abbandono Scolastico e sull’Educazione Emotiva.La Ricerca Comparata ha fornito un’analisi dei bisogni a livello educativo, che ha coinvolto diversi attori che lavorano nel settore scolastico ed educativo in genere, oltre a contenere un’approfondita analisi dello stato dell’arte di Educazione Emotiva e Abbandono Scolastico. In questa maniera, la Ricerca ha rappresentato una forte base sulla quale sviluppare i successivi prodotti del progetto.

EUMOSCHOOL OER (Risorsa Educativa Aperta)

Un corso online sulla Didattica delle Emozioni rivolto agli insegnanti e ospitata da MOODLE;
Il corso online di EUMOSCHOOL è disponibile in 6 diverse lingue (Inglese, Italiano, Rumeno, Ungherese, Tedesco, Turco) ed è suddiviso in 4 moduli con obbiettivi specifici per la durata totale stimata in 40 ore di auto-apprendimento (considerando il tempo di lettura, studio, esercizi e compiti da svolgere).
Ecco una panoramica dei contenuti del corso:

  • Modulo 1: Cos’è la Didattica delle Emozioni?
    Il Modulo esplora il rapporto che intercorre fra il benessere emotivo di bambini ed adolescenti e la dispersione scolastica, nonché la situazione all’interno delle scuole.
  • Modulo 2: Dall’intelligenza emotiva all’educazione emotiva: le basi scientifiche della Didattica delle Emozioni
    Il Modulo espone le principali teorie sottese all’educazione emotiva
  • Modulo 3: Riscontri scientifici e strumenti da utilizzare in classe: attività preparatorie
    Il Modulo illustra le 18 tecniche della Didattica delle Emozioni da utilizzare in classe con gli studenti
  • Modulo 4: Gestione e preparazione delle attività legate alla Didattica delle Emozioni
    Il Modulo forma gli insegnanti a preparare e a gestire attività legate alla Didattica delle Emozioni in classe

Linee Guida per un approccio olistico alla prevenzione dell’abbandono scolastico

Un documento in due versioni – digitale e cartaceo – che contiene una summa delle esperienze di studenti e insegnanti nel corso della fase di implementazione, con istruzioni passo per passo per l’applicazione della Didattica delle Emozioni, un metodo ideato in Italia che ci ha consentito di introdurre l’educazione emotiva nelle scuole di cinque diversi Paesi europei.
Le linee guida intendono fornire al lettore una panoramica completa su ciò che è stato fatto e – soprattutto – una serie di suggerimenti e raccomandazioni rivolte a quegli insegnanti che desiderano integrare le tecniche della Didattica delle Emozioni all’interno delle loro lezioni e del loro piano formativo, attraverso un approccio olistico al fine di creare un clima positivo all’interno delle classi che garantisca il benessere psicologico degli studenti.
Principali contenuti delle Linee Guida:

  • Introduzione al progetto, alla metodologia e all’approccio EUMOSCHOOL.
  • Consigli pratici per l’implementazione di un approccio olistico.
  • Una guida passo per passo, con video e descrizioni delle esperienze di insegnanti e studenti che hanno implementato le 18 tecniche della Didattica delle Emozioni durante l’anno scolastico 2016/2017.
  • Case Studies e racconti relativi a 1) I benefici tratti dagli studenti; 2) le sensazioni e le riflessioni degli insegnanti nel corso della fase di implementazione; 3) i cambiamenti avvenuti nel gruppo-classe a seguito dell’implementazione delle tecniche; 4) come coinvolgere genitori, colleghi e membri della comunità locale nell’implementazione della metodologia.
  • Domande Frequenti, link e approfondimenti.
  • Raccomandazioni politiche: un documento rivolto ai decisori politici e ad altri soggetti chiave con indicazioni su strategie auspicabili volte a combattere l’abbandono scolastico a livello locale, nazionale ed europeo.
    Le due principali raccomandazioni emerse in maniera condivisa in tutti i paesi partner sono state le seguenti:
  1. Integrare l’educazione emotiva all’interno della formazione per nuovi insegnanti e dell’aggiornamento degli insegnanti già di ruolo.
  2. Integrare una componente di educazione emotiva all’interno del curricolo scolastico.

Quali risultati sono stati raggiunti?

Durante l’anno scolastico 2016/2017 e 2017/2018 il progetto ha coinvolto in totale:

1033 studenti | 124 docenti | 58 scuole | 5 paesi europei

superando di gran lunga gli obiettivi prefissati dal progetto.

 

Vuoi scoprire anche tu come introdurre l’educazione emotiva nella tua classe? Trovi tutti i prodotti sviluppati dal progetto all’interno del sito eumoschool.eu!

 

EUMOSCHOOL- Emotional Education for Early School Leaving Prevention è finanziato dal programma Erasmus+, Azione chiave 2 – Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche, Partenariati strategici, settore SCUOLA.

Il partenariato del progetto si compone di 7 organizzazioni:

Se vuoi saperne di più, visita il sito eumoschool.eu o scrivi a antonella.alessi@danilodolci.org.

Tags:
Sito ufficiale del Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci