Il Centro per lo Sviluppo Creativo Danilo Dolci, dal mese di Aprile 2012, è impegnato nel Progetto “Borgo di Dio”. Finanziato da Fondazione con il Sud, nell’ambito del Bando Storico-Artistico e Culturale 2011, il progetto mira a recuperare e valorizzare un bene comune, quale il “Centro Borgo di Dio”, e a restituirlo alla sua comunità di appartenenza.
Incentivando lo sviluppo socio-economico dell’area di Trappeto, Balestrate, Partinico, Alcamo, Terrasini e dei Comuni vicini, e sostenendo lo sviluppo socio-culturale della popolazione locale, il progetto si pone come obiettivi la formazione e l’inclusione sociale, nonché la promozione delle arti e dell’arricchimento interculturale.
Nell’arco di due anni, il progetto porterà al recupero di parte dell’immobile “Centro Borgo di Dio”, a Trappeto, facendo rinascere un luogo di aggregazione sociale che rappresenti un esempio e strumento di valorizzazione delle risorse del territorio, anche in termini turistici.

Il progetto “Borgo di Dio”, ispirato al lavoro che Danilo Dolci svolse proprio nel luogo oggetto dell’intervento di recupero, trova una sintesi nelle parole del sociologo: “La città nuova inizia dove un bambino impara a costruire provando ad impastare sabbia e sogni inarrivabili” . La “città nuova” inizia oggi dalla rinascita di un bene comune.

Chiunque desiderasse maggiori informazioni sul progetto “Borgo di Dio” contatti Silvia Ciaperoni (silvia.ciaperoni@danilodolci.org) o Amico Dolci (presidente@danilodolci.org)

Tags:     
Sito ufficiale del Centro Sviluppo Creativo Danilo Dolci