LETsTALK – developing gender sensitive mental health program for young people

Il progetto

LETsTALK – developing gender sensitive mental health program for young people

N° di progetto

Date di realizzazione

01/01/2022 – 30/12/2023

Istituzione finanziatrice

Erasmus + - KA: Cooperation partnerships in youth

Categorie

Info & contatti

katarina.vuksan@danilodolci.org
https://letstalk-project.eu/

Social Media

Descrizione del progetto

Il progetto LETsTALK: developing gender sensitive mental health program for young people, finanziato dal programma Erasmus + (KA220-YOU – Cooperation partnerships in youth) mira a rafforzare le capacità degli animatori giovanili nel sostenere la salute mentale dei giovani, con un focus su approcci sensibili alle questioni di genere legati alla salute mentale. In seguito al peggioramento della cura della salute mentale durante i due anni della pandemia, il progetto propone lo sviluppo delle competenze personali e sociali degli animatori giovanili per comprendere meglio e sostenere la salute mentale sia dei bambini che dei giovani, sviluppando in particolare una maggiore sensibilità per le differenze di genere, elemento cruciale nell’adattamento degli interventi di salute mentale per questo target. L’obiettivo chiave di questo progetto è quello di portare avanti iniziative di promozione e mantenimento della salute mentale dei giovani, portando ad un aumento della qualità, dell’innovazione e del riconoscimento degli animatori giovanili come attori chiave nel sostegno alla gioventù.

Attività

  • Analisi delle politiche, interviste e focus group per individuare le migliori pratiche sull’educazione e la formazione sulla salute mentale dei giovani a livello europeo e nazionale, con particolare attenzione alla prospettiva di genere.
  • Creazione del Programma di formazione per animatori giovanili nell’area della salute mentale, dedicato alla comprensione più profonda dei bisogni specifici di giovani donne e uomini.
  • Coinvolgimento degli animatori giovanili e dei giovani – specialmente quelli che stanno vivendo o hanno vissuto problemi di salute mentale – per partecipare alla formazione e contribuire all’ulteriore creazione dei risultati del progetto.
  • Formazione sulla salute mentale con giovani e animatori giovanili in ogni paese.
  • 1 Multiplier Event in ogni paese

Risultati

  • Analisi delle politiche e raccomandazioni sulla salute mentale dei giovani con focus sulla dimensione del genere
    Un documento di raccomandazioni politiche basato su una ricerca compilativa e sul campo in 4 paesi partner, rivolto ai decisori politici, ma anche ai manager e agli esperti nel campo della salute mentale giovanile e dell’educazione dei giovani. Evidenziando l’importanza di un approccio sensibile al genere nel campo della salute mentale dei giovani, spiegherà la differenza che vediamo nelle giovani donne e uomini che affrontano problemi di salute mentale e li aiuterà ad adattare e implementare politiche e strategie efficaci per affrontare i problemi esistenti e fornire i sistemi di supporto necessari.
  • Programma di salute mentale giovanile sensibile al genere e toolkit di risorse
    Un programma di formazione che consiste in: 
    1) Programma di formazione 
    2) Manuale per gli animatori giovanili, incentrato su: a) L’importanza della prospettiva di genere sulla salute mentale dei giovani dal punto di vista dello sviluppo; b) Raccomandazioni sul sostegno sensibile al genere rivolto ai giovani da parte degli animatori giovanili; c) Strumenti pedagogici e interventi sensibili al genere nel sostegno alla salute mentale dei giovani;
    3) Handbook per i giovani: diverse strumenti finalizzati alla riflessione di sé e per aumentare le capacità strategiche dei giovani.
  • Digital Platform
    Una PIATTAFORMA DIGITALE che contiene tutti i risultati del progetto insieme a ricerche aggiornate, esempi di buone pratiche e storie sul tema della Salute Mentale e dello youth work. La piattaforma sarà divisa in 4 sezioni: 1) Ricerca e politiche; b) Corsi di formazione; c) Risorse e materiali; d) Open Space interattivo e coaching.

Partner