StoryLiving

Enabling youth with develop mental disabilities & mental health disorders to share their COVID-19 experiences through digital storytelling

Il progetto

StoryLiving
Enabling youth with develop mental disabilities & mental health disorders to share their COVID-19 experiences through digital storytelling

N° di progetto

2020-1-EL02-KA227-YOU-006797

Date di realizzazione

01/04/2021 – 31/03/2023

Istituzione finanziatrice

DG EACEA – Erasmus Plus – KA2: Strategic Partnership | Youth

Categorie

Info & contatti

alessandro.bosco@danilodolci.org
https://storylivingyouth.eu/

Social Media

    L’allontanamento sociale, l’isolamento e la diffusione di notizie allarmanti durante la pandemia hanno inciso enormemente sulla salute mentale dell’intera popolazione. In particolare, ha colpito soprattutto i giovani nello spettro autistico (con DSA, Disturbi dello Spettro Autistico) e con disturbi della salute mentale.

    StoryLiving promuove la narrazione come metodo per superare ed elaborare le emozioni, le paure, i traumi e l’isolamento che questi giovani hanno vissuto in questo periodo. Il progetto si concentra sulla guarigione e sull’inclusione sociale, sensibilizzando sui bisogni e sulle difficoltà che i ragazzi e le ragazze autisticз e con disturbi della salute mentale devono affrontare durante la pandemia.

    Gli obiettivi di Storyliving sono:

    • aiutare i giovani con DSA/disturbi mentali ad affrontare le conseguenze della pandemia;
    • sostenere i formatori di giovani, gli educatori e gli operatori sociali e aumentare la loro capacità di utilizzare lo storytelling nel loro lavoro;
    • promuovere l’inclusione sociale dei giovani con DSA/disturbi mentali attraverso la narrazione;
    • sensibilizzare sulle problematiche specifiche che le persone con DSA/disturbi mentali devono affrontare durante la pandemia.

    Attività

    • Ricerca sullo storytelling come metodologia per i professionisti che lavorano con giovani con DSA e disturbi mentali.
    • Corso di formazione sulla metodologia dello storytelling.
    • Raccolta di storie: inclusione di giovani con DSA e disturbi mentali.
    • Sviluppo di una piattaforma digitale.
    • Valutazione delle attività e sviluppo di linee guida nazionali ed europee.

    Risultati

    • Programma di formazione sulla metodologia dello storytelling per operatori giovanili, educatori e assistenti sociali che lavorano con giovani con disabilità e disturbi mentali.
    • Fase pilota e sviluppo di storie collettive da parte di giovani con disabilità e disturbi mentali.
    • Sviluppo della piattaforma di formazione.
    • Raccomandazioni e linee guida sull’uso della narrazione come processo di comunicazione e guarigione durante e dopo la pandemia.
    • Almeno 120 educatori, assistenti sociali e formatori che lavorano con giovani che vivono con DSA e disturbi mentali acquisiranno conoscenze e competenze su come utilizzare lo storytelling come strumento di comunicazione e supporto.
    • Almeno 12 giovani con DSA e disturbi mentali saranno coinvolti nella raccolta delle loro storie sulla pandemia.
    • Aumento della consapevolezza sui giovani che vivono con DSA e disturbi mentali e promozione della loro inclusione sociale.

    Partner